"Non c'è atto di libertà individuale più splendido che sedermi a inventare il mondo davanti ad una macchina da scrivere" 

Gabriel Garcìa Màrquez 

 

"Questo libro è un monumento all'integrazione"

                                                                      Vittorio Zincone


"Vorrei spiegarvi perchè l'incontro con il libro di Gianpaolo Trevisi suscita in me, niente meno, l'orgoglio di essere un suo concittadino. Da' un perchè al mio essere italiano."

Gad Lerner 


Seguimi